Se non ora quando? Se non noi chi?

Se non ora quando? Se non noi chi?

11 Dicembre 2018 Off Di amministratore
Condividi:

Se non ora quando? Se non noi chi?

La prima professione con la quale si è a contatto da bambino è quella di Maestro e successivamente Professore, già allora avevo ben chiaro quale sarebbe stato il mio futuro, fare l’insegnante!! Così dopo una Laurea, esami integrativi, TFA per abilitazione (classe A046 scienze giuridiche ed economiche) e concorsi vari sono riuscito a diventare ciò che volevo.

Ora c’è da chiedersi se ne è valsa veramente la pena, posto che ancora nonostante tutto questo percorso mi trovo a far parte di quel triste fenomeno che attanaglia la scuola italiana; in una sola parola: precariato.

La scuola italiana ha molteplici problemi che coinvolgono le varie categorie di insegnanti, ma questo del precariato credo sia il più grave e imminente da risolvere aldilà del colore politico dei vari Governi che si succedono purtroppo tale problema resta.

Per questo ed altri motivi ho deciso con entusiasmo di aderire a questa nuova esperienza condotta e portata avanti con tenacia dal mio collega Prof. Salvatore Scalia.

Nello specifico darò il mio supporto a tutti i colleghi che appartengo alla mia stessa categoria, noi abilitati di seconda fascia e vincitori di concorso che ancora attendono con speranza il fatidico ruolo e più in generale a tutti gli appartenenti alla seconda fascia d’istituto delle scuole superiori di secondo grado. Dobbiamo unirci e appoggiare questo neonato sindacato mantovano composto da persone competenti e volenterose di risolvere o comunque dare una mano a tutti quelli che possano avere piccoli o grandi problemi legati al mondo della scuola.

Se non ora quando? Se non noi chi?

Prof. Daniele Volponi